Traduzioni per mercati finanziari e asset management (AM)

Quella degli strumenti finanziari è una galassia complessa e in continuo mutamento: ai tradizionali titoli di credito (azioni) e a quelli di debito (obbligazioni e titoli di Stato) si affiancano innumerevoli tipologie di strumenti derivati che a seconda dei casi possono essere utilizzati ai fini della copertura dai rischi finanziari (hedging), per l’arbitraggio o per la speculazione. Per gli operatori che operano sui capital markets è necessario perseguire strategie adeguate per trasformare in opportunità i tanti ostacoli sempre presenti su più fronti: instabilità geopolitica, turbolenze e volatilità dei mercati, innovazione tecnologica, compliance ai requisiti normativi e regolatori, strenua competizione a livello globale.

Tutti gli aspetti dell’attività finanziaria hanno ovviamente anche un risvolto linguistico, per il quale è opportuno poter contare su collaboratori di eccellenza nella localizzazione e traduzione di contenuti che valorizzino pienamente il brand e pongano le basi per un rapporto di totale fiducia con il cliente investitore.

I nostri partner nel settore AM

Landoor collabora con numerosi uffici di investor relation di multinazionali italiane ed estere quotate in Borsa. È inoltre un apprezzato partner nell’assistenza ad autorità di vigilanza, emittenti, investitori, collocatori, consulenti, promotori, mediatori e intermediari finanziari (istituzionali e privati) come:

  • asset manager
  • banche d’affari
  • broker e trader
  • case di investimento
  • compagnie assicurative
  • fondazioni
  • fondi sovrani
  • fondi pensione
  • SGR (società di gestione del risparmio)
  • SICAF (società di investimento a capitale fisso)
  • SICAV (società di investimento a capitale variabile)
  • SIINQ (società di investimento immobiliare non quotate)
  • SIIQ (società di investimento immobiliare quotate)
  • SIM (società di intermediazione mobiliare)
  • società fiduciarie (trust)
  • società veicolo (SPE ed SPV)
  • venture capitalist

Ci occupiamo della traduzione di una vasta casistica di testi relativi a emissione, collocamento e sottoscrizione di titoli sul mercato primario, così come di documenti relativi a dealing, brokerage e market making sul mercato secondario. E questo vale per ogni tipo di asset class su tutte le piazze:

  • mercato creditizio, mobiliare o assicurativo;
  • mercato monetario (incluso il Forex o mercato valutario) e mercato dei capitali;
  • mercato cash e mercato dei derivati;
  • mercato regolamentato e OTC.

Le banche di investimento che contano su strategie globali e internazionali possono anche affidarsi al nostro prezioso apporto linguistico in materia di finanza d’impresa (fusioni, acquisizioni, joint venture, scorpori) e ristrutturazioni aziendali (anche per operazioni di factoring e cartolarizzazione), così come nel settore della gestione del capitale (asset management) e della gestione del rischio (risk management).

Prodotti finanziari gestiti dagli asset manager

L’oggetto delle transazioni a cui si riferiscono i documenti informativi e legali che ci vengono affidati per la traduzione è costituito dai più comuni strumenti finanziari, ovvero:

  • ABS (asset backed securities)
  • cambiali finanziarie
  • carry trade
  • CDS (credit default swap)
  • CFD (contratti per differenza)
  • CLN (credit-linked notes)
  • certificates
  • ETC (exchange traded commodities)
  • ETF (exchange traded funds)
  • ETP (exchange traded products)
  • fondi di investimento (azionari, obbligazionari, armonizzati, bilanciati, chiusi, aperti, fondi hedge, fondi etici, fondi UCITS, fondi di private equity, fondi sovrani)
  • fondi pensione
  • IPO (offerte pubbliche iniziali)
  • OICR (organismi di investimento collettivo del risparmio)
  • OICVM (organismi di investimento collettivo in valori mobiliari)
  • OPA (offerte pubbliche di acquisto)
  • OPS (offerte pubbliche di sottoscrizione)
  • operazioni di finanza strutturata
  • opzioni e opzioni binarie
  • PAC (piani di accumulo)
  • PCT (pronti contro termine)
  • PIR (piani individuali di risparmio)
  • polizze FIP (forma individuale di previdenza)
  • polizze PIP (piano individuale previdenziale)
  • polizze index-linked
  • polizze unit-linked
  • REIT (real estate investment trust, fondi di investimento immobiliare)
  • strumenti finanziari partecipativi (come stock option e warrant)
  • total return swap (TRS o TRORS)

Traduzioni nel settore Fintech e blockchain

Alcuni nostri linguisti sono poi specializzati nei servizi finanziari di sviluppo molto recente resi possibili dall’applicazione delle più recenti tecnologie dell’informazione e della comunicazione: stiamo parlando del settore FinTech (tecnofinanza) che include criptovalute, denaro digitale (Bitcoin, Ethereum e altre coin supportate dalla blockchain), portafogli elettronici, tecnologia DLT, smart contract e open banking.

Un linguaggio finanziario opportunamente modulato

In un settore come quello dei capital markets è quanto mai importante comunicare in modo efficace col mercato di destinazione, offrendo le soluzioni linguistiche più adatte e comprensibili per la platea di riferimento. Molti dei nostri traduttori e revisori hanno alle spalle anni di esperienza diretta in veste di analisti, promotori o gestori, e possiedono quindi le conoscenze e la sensibilità necessaria per scegliere il registro linguistico e il lessico più consono a ogni testo e contesto: il marketing finanziario può infatti essere di livello specialistico/settoriale per investitori esigenti oppure più divulgativo e suadente per la clientela retail. I contenuti della comunicazione possono essere tradizionali o multimediali. Per la scelta della terminologia aderiamo in ogni caso con scrupolo alle indicazioni dei regolamenti dell’Unione Europea, dell’OCSE e delle principali associazioni di categoria.

La rapidità delle consegne e la massima riservatezza sui dati sensibili (garantita mediante contratti di non disclosure) sono il sigillo finale che poniamo alla nostra attività a supporto degli operatori sul mercato dei capitali.

I documenti più richiesti ai nostri traduttori:

  • applicazioni per smartphone e tablet
  • articoli, redazionali e publiredazionali su argomenti economico-finanziari (analisi fondamentale, analisi tecnica, ecc.)
  • atti costitutivi
  • bilanci
  • book di negoziazione
  • brochure e volantini
  • business plan
  • campagne pubblicitarie e di marketing
  • codici etici
  • commenti di analisti
  • commenti di gestori
  • comunicati stampa
  • comunicazioni ad azionisti e investitori
  • contratti
  • corrispondenza commerciale
  • direttive (es. MIFID, UCITS, Basilea)
  • documentazione societaria
  • guide per gli investitori
  • informative per gli azionisti
  • interfacce di piattaforme per il trading online e il trading automatico
  • KIIDs (prospetti informativi semplificati contenenti le informazioni chiave per l’investitore/)
  • linee guida (guidelines) antiriciclaggio
  • market overview
  • memoranda
  • modelli di organizzazione, gestione e controllo
  • news
  • newsletter
  • policy
  • portfolio reviews
  • procedure interne
  • prospetti informativi
  • questionari per il profilo di rischio
  • regolamenti (di fondi, di gestione)
  • relazioni finanziarie (annuali, semestrali e trimestrali)
  • relazioni sui fondi di investimento
  • report
  • segnali di forex
  • service level agreements (SLA)
  • siti web e blog finanziari
  • slideshow e presentazioni
  • statuti
  • tutorial
  • videoclip promozionali (doppiati o con sottotitoli)

Ti serve il nostro aiuto?