Interpretariato professionale a distanza

Il sempre più celere sviluppo delle tecnologie per la comunicazione ha reso l’interpretariato un servizio implementabile a distanza oltreché in presenza. Se nei contesti sanitari e ospedalieri, che per loro natura richiedono interventi assai tempestivi, anche in passato il remote interpreting era stato spesso privilegiato rispetto ad altre forme di comunicazione, in altri ambiti (come quello aziendale, della formazione o in occasione di eventi e conferenze) la ricerca di tali servizi è rimasta in secondo piano fino a quando il confinamento imposto dalla pandemia di Covid-19 e la necessità di distanziamento sociale non l’hanno portato prepotentemente alla ribalta come la soluzione per eccellenza nella mediazione linguistica. Questa nuova consapevolezza ha fatto dell’interpretariato mediato da video una modalità di servizio linguistico sempre più gradita ai Clienti di Landoor, in quanto si configura come un ottimale acceleratore di relazioni e contatti con i propri interlocutori globali. Del resto, chi si rivolge a noi può sempre contare su team di professionisti con solidissime competenze settoriali e tecnologiche, rafforzate da continui corsi di aggiornamento che assicurano l’applicazione puntuale delle best practices e il continuo affinamento delle hard skills.

Oltre ai citati servizi di interpretariato in simultanea da remoto per meeting e conferenze, Landoor offre una vasta gamma di servizi multilingua per la traduzione orale di comunicazioni telefoniche, conference call o videochiamate effettuate su PC mediante tecnologia VoIP (ad esempio con servizi come Skype, Google Hangouts, Jitsi, Viber, Whatsapp Web, Facetime, ecc.). Li esamineremo in ordine cronologico di comparsa sulla scena dei servizi linguistici.

Interpretariato telefonico

In questa modalità, nota in lingua inglese come over-the-phone interpreting (OPI), le conversazioni telefoniche o audio mediante VoIP tra due o più interlocutori vengono tradotte oralmente dall’interprete in modalità consecutiva (ad esempio, il primo oratore si esprime in tedesco per alcuni minuti, l’interprete ascolta prendendo appunti e poi traduce in italiano per l’altra parte – e viceversa).

Nelle circostanze ideali, al fine di ridurre al minimo la possibilità di fraintendimenti, tutti gli interlocutori dovrebbero essere collegati individualmente con l’interprete mediante cuffie oppure mediante altoparlanti vivavoce con un’adeguata portata del microfono.

L’interpretazione telefonica è una tipologia di interpretazione particolarmente ardua per il professionista che, a differenza di quanto avviene nei servizi in loco, non può contare su alcun supporto visivo (ovvero su tutto ciò che attiene la comunicazione non verbale, ad esempio le reazioni dei presenti).

Questa difficoltà è almeno parzialmente superata nell’interpretariato in videoconferenza.

Interpretariato per conference call e videoconferenze

In quello che è anche noto come call interpreting (ma anche video relay interpreting o video remote interpreting) i clienti e l’interprete sono connessi via audio e video mediante una piattaforma online con funzionalità di videochiamata oppure tramite un’applicazione per dispositivi mobili. La modalità di interpretazione è consecutiva. Rispetto all’interpretariato telefonico nel VRI la presenza del canale video consente una comunicazione più chiara e precisa, soprattutto quando le tecnologie impiegate sono sufficientemente avanzate da permettere all’interprete di zoomare la videocamera sul parlante.

In ambito medico e ospedaliero i più avanzati fornitori di servizi di interpretariato video forniscono speciali tablet direttamente collegati alla loro piattaforma che rendono gli interpreti accessibili H24 con pochi clic e costituiscono un dispositivo portatile di semplice utilizzo e trasferimento.

Quando conviene richiedere l’interpretariato telefonico o call?

L’interpretariato telefonico tradizionale e l’interpretariato call/video sono estremamente adatti per tutte le situazioni in cui la necessità di scambiare informazioni è urgente o inaspettata.

Le sessioni di interpretazione da remoto via telefono o video vengono inoltre tradizionalmente impiegate in contesti meno formali rispetto quanto avviene per l’interpretazione di conferenza.

Oltre a ciò, questo tipo di mediazione linguistica è ottimale per scambi comunicativi di durata relativamente breve, nonché per quelli in cui è necessario tutelare l’anonimità o la privacy.

Rientrano in tale tipologia i servizi degli interpreti per:

  • chiamate a numeri di emergenza;
  • chiamate a customer service;
  • questure, prefetture, commissariati di polizia, servizi penitenziari;
  • enti e istituzioni pubbliche;
  • hotel e altri servizi per il turismo;
  • ospedali e presidi sanitari;
  • pubblica amministrazione;
  • scuole;
  • servizi sociali;
  • tribunali e autorità giudiziarie

Non sono pochi i privati che richiedono a Landoor un servizio di interpretariato telefonico quando sono in contatto con interlocutori stranieri oppure si trovano in viaggio di lavoro all’estero.

Anche le aziende impiegano con profitto l’interpretariato in videochiamata per gestire le trattative di lavoro e per rafforzare le relazioni commerciali con clienti o fornitori esteri in maniera semplice, direttamente dai loro uffici, in proficue conference call per lo sviluppo del business.

Anche le riunioni online o conference call tra sedi italiane e internazionali delle aziende che si avvalgono di un servizio di interpretariato sono frequenti e costituiscono un grosso passo avanti rispetto alle modalità interlocutorie del passato.

Va da sé che, rispetto all’interpretazione presenziale, le tariffe di questo tipo di servizio a distanza sono più convenienti (i costi di trasferta dell’interprete non sono da conteggiare), mentre i disguidi come ritardi o assenze sono quasi esclusi. Da ultimo, ma non meno importante, tale tipo di servizi permette anche di ridurre l’impronta ecologica degli incontri di lavoro.

Interpretariato a distanza (remote interpreting)

Alcune tecnologie estremamente avanzate oggi rendono possibile anche un vero e proprio servizio di interpretazione da remoto (remote interpreting o distance interpreting o virtual interpreting), in cui l’interprete lavora a distanza traducendo uno o più oratori mediante l’accesso a una piattaforma dedicata. In sostanza il mediatore linguistico opera esattamente come se si trovasse nella cabina in loco, con la possibilità di visualizzare in tempo reale sulla sua interfaccia i movimenti del viso e del corpo del conferenziere, nonché gli slideshow e i video da questi eventualmente presentati nel suo intervento.

Questa nuova opzione consente ai clienti una semplificazione nell’organizzazione degli eventi (webinar, meeting virtuali, conferenze online, presentazioni sul web, eventi di training svolti a livello internazionale) e cospicui risparmi sui costi di spostamento, vitto e alloggio e diarie degli interpreti, oltre che su quelli di impianti e cabina interpreti o bidule.

Con l’interpretariato da remoto di solito l’oratore, il pubblico e l’interprete si trovano in tre luoghi diversi. Può essere svolto in modalità consecutiva, ma la sua forma più raffinata è il remote simultaneous interpreting (RSI), servizio in cui linguisti di Landoor sono in grado di offrire prestazioni di eccellenza. L’interpretariato simultaneo da remoto è una naturale evoluzione dell’interpretariato di conferenza che viene molto apprezzato dai nostri Clienti e fornitori anche come forma di smart working cybersicuro per  servizi di assistenza linguistica di vario tipo. Il RSI può essere implementato mediante strumenti diversi, che hanno in comune un aspetto: l’interprete opera a distanza e in modalità simultanea.

Le più diffuse piattaforme di remote interpreting si basano su tecnologie cloud e prevedono che i fruitori/uditori siano muniti di laptop, oppure smartphone o tablet con auricolari. L’interprete accede alla piattaforma del fornitore di servizi linguistici e riceve sulla sua console virtuale l’input audio e video dell’evento, nonché altri ausili come abstract, briefing e scaletta dell’intervento. Il pubblico vede il conferenziere sul suo schermo e ascolta l’interpretazione nella propria lingua in ottima qualità audio mediante un normale browser oppure previo download di un’applicazione dedicata.

Esistono anche alcune app estremamente sofisticate che applicano il respeaking alla interpretazione in remoto, con una traduzione simultanea in forma di sottotitoli che compaiono sugli smartphone dei partecipanti.

All’interprete che lavora da remoto è richiesta una prestazione di alto carico cognitivo, perciò i professionisti di Landoor sono organizzati in maniera da operare sempre in team in cui due o più colleghi si alternano nel lavoro di interpretariato a intervalli regolari.

Principali vantaggi del remote interpreting

  • risparmio sui costi
  • annullamento delle distanze geografiche
  • flessibilità negli orari: una agenzia di eccellenza come Landoor può offrire una disponibilità h24
  • maggiore rispetto della privacy e delle informazioni confidenziali
  • sostenibilità ambientale

Ti serve il nostro aiuto?

Case history

Mediazione linguistica e culturale in ambito sanitario Landoor

Mediazione linguistica e culturale in ambito sanitario

Interpretariato – Background Un importante Gruppo ospedaliero privato della provincia di Milano, già cliente di…
scopri di più

Dicono di noi

Mi piace… Landoor In tempo di “like”, faccine ed emoticons varie, ricevere una telefonata o…
scopri di più

Traduzioni per il settore odontoiatrico

Traduzione odontoiatria – Background Il cliente è un’azienda di primaria importanza nel settore odontoiatrico con…
scopri di più