Weldoor, ovvero il Wellness secondo Landoor

Weldoor è il programma di benessere lavorativo e work-life balance dedicato da Landoor ai suoi dipendenti e collaboratori. Questo paradigma, innovativo e pionieristico, è una vera e propria colonna portante del business model che abbiamo scelto fin dall’inizio della nostra storia. Si basa sulla centralità della Persona e sul suo valore insostituibile per la crescita dell’azienda. La formula Weldoor, già collaudata ai tempi di Trans-Edit Group, ha ottenuto negli anni il riconoscimento di istituzioni autorevoli (Parlamento Europeo, Ministero del Lavoro, Commissione permanente su Lavoro e Previdenza sociale del Senato alla Regione Lombardia) ed è considerata da molte PMI italiane un esempio vincente e replicabile. Sono infatti sempre più numerose le realtà imprenditoriali interessate a investire sul valore umano per la crescita individuale nell’ambito della responsabilità sociale di impresa (CSR). Archiviati definitivamente i tempi in cui tutto ciò che riguardava lo svago e il relax dei dipendenti era considerato una minaccia alla produttività, è da tempo acclarato che promuovere un alto grado di benessere fisico, psicologico e sociale tra i collaboratori in ogni tipo di mansione produce un notevole beneficio diretto anche per l’azienda. Lavorare meglio (e non lavorare di più) è la carta vincente per aumentare la produttività. Poter contare su professionisti motivati e orgogliosi di lavorare per la propria società è una ricetta sicura per far salire in maniera esponenziale tutti i più importanti indici di performance. Più sono diffusi il benessere organizzativo e la soddisfazione individuale dei dipendenti, maggiori sono le possibilità di crescita dell’azienda.

Landoor fonda la sua filosofia di benessere aziendale sul rispetto dell’individuo e sull’armonizzazione di tutte le componenti della sua vita: lavoro, affetti, svago, salute, sfera psicologica e relazionale. In questo quadro Weldoor è un approccio integrato che si articola su quattro moduli: risparmio di tempo, benessere, salute e fitness.

 

Smart working: massima flessibilità oraria e spaziale

Grazie ai nostri investimenti su dotazioni digitali avanzate (cloud computing), i dipendenti hanno la possibilità di organizzare la giornata lavorativa nella fascia compresa tra le 8.00 e le 20.00, dentro o fuori dall’ufficio (nel secondo caso operando da remoto) e di gestire in maniera autonoma pause, permessi e ferie – ovviamente fermo restando l’obiettivo di portare a termine il progetto di volta in volta preso in carico. Tale modalità di lavoro flessibile (banca ore) è inclusa nell’accordo integrativo aziendale siglato con il sindacato e basato sulla normativa sul Lavoro Agile entrata in vigore nel 2017. La nostra esperienza è stata tra le prime a livello territoriale in tema di relazioni sindacali, soprattutto in un Paese come l’Italia dove talvolta si tende a pensare che la conciliazione vita-lavoro sia possibile soltanto nei piani di welfare delle grandi multinazionali.

 

Convenzioni sul territorio per servizi salvatempo

Sempre nell’ottica di consentire al lavoratore di conciliare al meglio l’impegno sul lavoro con la vita privata, ai dipendenti di Landoor è concesso il privilegio di usufruire di una serie di servizi time-saving finalizzati a semplificare l’equilibrio work-life. Abbiamo infatti stipulato un buon numero di convenzioni sul territorio con esercizi commerciali e artigiani come farmacie, lavanderie, sartorie, lavaggio auto, parrucchieri – spesso con ritiro e consegna in azienda. Altri servizi utili (ufficio postale, riparazioni moto, garden restaurant, wi-fi gratuito) sono garantiti da convenzioni offerte dallo spazio di co-working in cui si trovano i nostri uffici (Copernico Centrale a Milano, uno dei business hub più innovativi ed evoluti del panorama nazionale).

 

Un tempo-ufficio di altissima qualità

La presenza in sede resta di primaria importanza per la vita lavorativa, sia per prevenire l’alienazione da isolamento, sia per nutrire il dialogo diretto tra le Persone, con tutti i vantaggi del vis-à-vis e di quelli connessi alla comunicazione non verbale. Per Landoor lo smart working deve essere controbilanciato da un workplace studiato nel segno della flessibilità e del comfort, ovvero da un ufficio attrattivo, accogliente, vivace e collaborativo, e un ambiente disteso e motivante, ricco di stimoli e offerte concrete. Il nostro contesto aziendale è un luogo di incontro e socializzazione, nel quale le persone si recano volentieri e in cui si sentono a loro agio. In questo clima positivo si sviluppano le relazioni, crescono la fiducia e l’empatia, e si allontana lo spettro della sindrome da burn-out (stress da lavoro), ufficialmente riconosciuta come una patologia dall’OMS. Quando i dipendenti non sono sottoposti a uno stress eccessivo, ma hanno la possibilità di agire in un contesto positivo e incoraggiante, scoprono di essere in grado di gestire incarichi anche assai complessi, conservando una notevole motivazione.

 

Un ambiente ideale per il networking e lo scambio di idee

L’hub Copernico 38, in cui abbiamo stabilito la nostra sede insieme ad altre 250 aziende e start-up milanesi, è poi un luogo di aggregazione ideale per l’incontro e la socializzazione, che favorisce lo scambio, la crescita professionale e personale, la ricreazione, le occasioni di condivisione informali tanto quanto gli accordi per partnership ufficiali, in una realtà pluri-aziendale dove regna una mentalità aperta e dinamica che, “facendo rete”, funge da moltiplicatore esponenziale.

 

Come si articola il programma Weldoor

Le attività di Weldoor, gratuite per dipendenti e collaboratori esterni di Landoor, sono estese al territorio mediante convenzioni all’intera community (ca. 2000 lavoratori) di Copernico Centrale (dove Landoor ha sede) e delle vicine Blend Tower e Zuretti e si declinano su vari fronti:

  • palestra gratuita in sede con corsi di attività sportive aerobiche (fitness, superjump, fit boxe, thunderbell) e anaerobiche (Pilates, yoga, postural) e altre discipline funzionali e olistiche) – tutti affidati a un team di istruttori altamente qualificati per guidare i partecipanti ad attivare il corpo e a migliorare la respirazione e la postura;
  • appuntamenti di informazione sanitaria e consulenza a cura di specialisti tra cui oculisti, medici sportivi, fisioterapisti, nutrizionisti, dermatologi, psicologi, naturopati. Il nostro obiettivo è sensibilizzare gli individui all’importanza dell’attività fisica e porre un particolare accento sulla prevenzione dei problemi legati alla vita sedentaria di chi trascorre lunghe ore alla scrivania, nonché alle patologie procurate dall’uso prolungato di computer e altri dispositivi;
  • sedute di riflessologia plantare, linfodrenaggio, massaggi decontratturanti e anti-stress, fit for face & head massage.

Inclusione generazionale

La formula creata da Landoor risulta particolarmente attraente per i millennials e la generazione Z, giovani professionisti che apprezzano molto l’inserimento in un ecosistema lavorativo tra le cui priorità non ci sia soltanto il rewarding monetario, ma anche le relazioni, la crescita, la formazione, il benessere e l’ascolto. Il contatto tra generazioni diverse produce benefici per tutti in un incontro fecondo tra la lunga esperienza dei professionisti senior e la ricchezza inestimabile in termini di freschezza di idee ed entusiasmo delle giovani generazioni. La palestra, in particolare, diventa un luogo privilegiato per l’aggregazione, dove cadono le barriere gerarchiche e si favorisce la massima trasparenza nelle relazioni inter- e intra-aziendali, con indubbi vantaggi per gli effetti virtuosi del processo di team building.