Success Story Respeaking
indietro
Sottotitolazione interlinguistica in simultanea

Evento in streaming – Background

Un nostro Cliente estero è proprietario di una piattaforma per la creazione di video professionali condivisibili in sicurezza in ambienti aziendali o accademici per convegni, conferenze, seminari o lezioni universitarie. Chi si rivolge a lui può registrare i propri contenuti video da qualsiasi fotocamera o webcamera e poi caricarli sulla piattaforma streaming, che consente anche di mettere a punto delle playlist e monitorare l’engagement degli utenti. In alcuni casi per tali contenuti video è necessario un servizio di interpretariato.

Sottotitolazione in tempo reale – La richiesta

Il Cliente chiede a Landoor di occuparsi di un progetto di traduzione simultanea inglese-italiano con sottotitolaggio live, supportato dalla piattaforma Webex. L’espressione “traduzione simultanea” non deve trarre in inganno. È vero che la traduzione è la trasposizione scritta di un testo, mentre la simultanea è una forma di interpretazione orale, ma nel caso in questione il servizio richiesto è un ibrido, che prevede una trasposizione simultanea delle parole dell’oratore mediante parole scritte. Il termine tecnico per indicare questo servizio è sottotitolazione interlinguistica simultanea ed è una variante del respeaking o respeakeraggio, dove invece la traduzione viene effettuata in forma orale e trascritta in sottotitoli tramite un software di riconoscimento vocale.

Esecuzione a distanza – La sfida

Un progetto di questo genere è sempre impegnativo sotto tutti i punti di vista, ma in questo caso la sfida è duplice perché l’interprete deve lavorare da remoto. Oltre a questo, la richiesta del cliente è “sul filo di lana”: i nostri Project Manager hanno a disposizione appena una decina di giorni prima dell’evento, per di più con un Cliente che opera su un fuso orario diverso da quello europeo.

Tecnologie avanzate e preparazione accurata – La soluzione

La Divisione Project Management seleziona per questo progetto una sottotitolatrice madrelingua specializzata fornendole tutti i materiali di supporto necessari all’autoformazione: letteratura, glossari terminologici, presentazioni dell’evento fornite dal cliente. Organizza poi un test online prima dell’evento, invitando il Cliente a partecipare e a provare direttamente la piattaforma con l’attivazione del sottotitolaggio interlinguistico.

Superato il test, il Cliente riceve da Landoor l’URL definitivo che sarà comunicato ai partecipanti all’evento. Alla data stabilita, l’audience potrà accedere al sottotitolaggio dell’intervento del relatore su una schermata distinta, affiancata a quella dell’evento in streaming.

Una traduzione impeccabile – Il risultato

La particolarità di questo servizio consiste nel fatto che i sottotitoli rimangono visibili per un lasso di tempo più lungo rispetto al parlato, per sua natura sempre assai veloce, ovvero sono più “lenti a scomparire”: in questo modo, chi non comprende la lingua dell’oratore o chi non ha fatto in tempo a sentire o a leggere, può comunque recuperare integralmente i contenuti in un secondo momento.

L’audience può persino modificare il carattere e il colore dei sottotitoli, un dettaglio da non sottovalutare poiché mette l’utente in grado di leggere con più facilità e di superare eventuali difficoltà visive.
Se si desidera, è possibile chiudere la schermata dedicata al sottotitolaggio interlinguistico e ascoltare esclusivamente il parlato in versione originale.

Al momento dell’evento, potendo contare su una preparazione molto accurata, la risorsa ha tradotto in diretta e inserito i sottotitoli nella schermata dedicata senza difficoltà o incidenti di percorso.

In base alle numerose conferme di gradimento ricevute dai suoi utenti, il Cliente si è detto soddisfatto sotto ogni punto di vista, apprezzando in particolare la qualità del servizio e il supporto ricevuto dai Project Manager Landoor pur con tempistiche così strette.

indietro

Ti serve il nostro aiuto?