Language technology – website localization

Una perfetta localizzazione dei siti web nelle più diffuse lingue del mondo si basa su tre requisiti fondamentali:

  • Profondo know-how linguistico e culturale;
  • Ricerca dei migliori criteri di ottimizzazione delle pagine in ottica SEO;
  • Gestione automatizzata degli aggiornamenti multilingue.

Questi ultimi due aspetti sono di norma delegati al Cliente, limitandosi generalmente le agenzie a una semplice traduzione o, al più, a un adattamento dei testi al contesto culturale di destinazione.

Trattasi però, l’uno, di importanza cruciale per il successo nell’indicizzazione di una pagina web localizzata e mirata a un mercato diverso dall’originale, l’altro di aiuto inestimabile per la manutenzione nel tempo delle pagine web tradotte a fronte dei successivi aggiornamenti man mano apportati alle pagine in lingua originale.

Ottimizzazione in ottica SEO

Una buona ottimizzazione per i motori di ricerca si traduce in maggiore visibilità presso la platea di riferimento e produce enormi ricadute positive sotto il profilo commerciale.

I professionisti R&D di Landoor intrattengono speciali rapporti di partnership con prestigiose società di marketing digitale e analisi statistiche on-site per la messa a punto di soluzioni innovative per l’analisi e l’ottimizzazione dei contenuti web dei Clienti, affinché siano in grado di emergere tra le prime posizioni dei motori di ricerca.

Servendosi di discipline come l’analisi statistica, l’apprendimento automatico (machine learning) e lo sviluppo agile del software (ASD), i nostri tool svolgono quattro principali attività:

Valutazione automatica del costo della localizzazione di un sito web

Questo tool ha come scopo la valutazione automatica del prezzo approssimativo di un progetto di traduzione di un sito Internet da parte del Cliente.

L’analisi parte con un crawling del portale in questione e con l’individuazione di tutte le pagine indicizzate (e di quelle indicate nella sitemap), prosegue con l’estrazione dei contenuti mediante un web scraper a cui segue il conteggio di tutte le parole utilizzate nelle varie pagine del sito.

Degli speciali algoritmi sono in grado di individuare i paragrafi duplicati (che hanno diritto a un pricing ridotto) e quindi di “ripulire i conteggi”.

L’algoritmo per il calcolo preventivo tiene conto di criteri come la tipologia di traduzione (ad esempio, giuridica, scientifica, tecnologica ecc.) nonché della combinazione linguistica richiesta (lingua di partenza e di arrivo della traduzione).

Rivolgendosi a Landoor, il Cliente che desidera localizzare il proprio sito web può dunque contare sulla presentazione di preventivi estremamente rapidi ma altrettanto accurati.

Analisi SEO dei siti web con produzione di report

Questo tool ha la funzione di svolgere un’analisi preliminare automatica di una pagina web in lingua originale, stilando un rapporto sulle sue criticità SEO.

Analizza e valuta le pagine web sotto il profilo del loro “indice di salute”, ovvero del loro livello di ottimizzazione per i motori di ricerca.

L’analisi degli algoritmi si concentra più importanti tag HTML presenti nelle pagine (incluse quelle generate dinamicamente in JavaScript) e sui principali file di regole di indicizzazione (come robots.txt e sitemap.xml).

Valuta inoltre il livello di bontà del dominio in rapporto a tag e altri elementi cruciali per l’indicizzazione sui motori (numero parole di body, title, meta description, headings, immagini alt, hreflang, noindex), sempre tenendo conto della tipologia della pagina (homepage, chi siamo, pagina categoria, pagina prodotto ecc.).

Questo servizio può essere offerto da Landoor al Cliente come valore aggiunto nell’offerta di localizzazione di un sito web.

Analisi dello stato competitivo delle keyword

Lo scopo di questo tool è l’analisi del successo dei competitor del Cliente sulla base delle parole chiave utilizzate, con la stesura del relativo report.

In queste attività vengono impiegati algoritmi per l’estrazione delle keyword più̀ frequenti mediante software dedicati che effettuano ricerche e scraping sui motori per determinati set di parole chiave (previa indicazione delle regole di ricerca, come ad esempio lingua e paese di riferimento).

Per ogni parola chiave viene analizzata la SERP (Search Engine Result Page) di Google e vengono individuati i risultati dei competitor meglio posizionati rispetto a una o più keyword tra quelle indicate, che diventano il benchmark del Cliente.

Per ciascuna pagina del competitor uno scraper individua le altre parole chiave utilizzate con maggiore frequenza nella pagina e che hanno contribuito a decretarne il successo.

Anche questo servizio è offerto opzionalmente da Landoor per supportare il Cliente nella fase preliminare alla localizzazione, ossia nell’ottimizzazione delle pagine in lingua originale.

Ricerca delle parole chiave correlate a un dato settore o argomento

Così come nella creazione di un sito web ex novo, anche nella localizzazione delle pagine web non si potrà mai insistere troppo sull’importanza di individuare le parole chiave cruciali.

Questo tool dedicato ha come scopo l’individuazione automatica di parole chiave correlate a una chiave principale (semplice o composta) sulla base delle ricerche più frequentemente effettuate dagli utenti su Google.

In particolare, il software stila le classifiche per un determinato set di keyword (anche in questo caso filtrando i risultati in base a regole di ricerca come lingua e nazione target).

A tali risultati si aggiunge il set di chiavi composte correlate, trovate interrogando Google Suggest o Google Ads mediante apposite API.

Le keyword composte correlate vengono poi segmentate e raggruppate in base a criteri semantici, con indicazione del traffico mensile da esse generato.

Questa funzione viene adottata da Landoor quando riceve dal Cliente l’incarico di localizzare le pagine web tradotte in ottica SEO.

Gestione automatizzata degli aggiornamenti multilingue

Per l’aggiornamento continuo dei siti web realizzati in WordPress e adeguatamente pre-impostati per il multilinguismo, Landoor offre ai propri clienti la possibilità di utilizzare un plug-in, WPML (WordPress MultiLanguage), che consente l’interazione diretta con i propri sistemi di traduzione assistita.

Il processo prevede:

  • E-mail di notifica a Landoor a ogni modifica al sito in lingua originale, con allegato file ZIP contenente i documenti da tradurre;
  • Traduzione di Landoor con sistema CAT delle sole parti modificate/aggiunte;
  • Upload dei file tradotti da parte di Landoor tramite URL di restituzione presente nell’e-mail di notifica iniziale;
  • Caricamento automatico sul sito del Cliente delle pagine tradotte tramite il sistema WPML, notificato da e-mail di completamento lavoro.

In tal modo viene non solo risparmiato al Cliente l’oneroso compito di coordinare gli aggiornamenti del sito originale nelle varie pagine tradotte, ma anche di garantire un’uniformità dei contenuti del sito in tutte le lingue.

La procedura gli assicura inoltre un notevole risparmio sui costi di aggiornamento grazie alla possibilità di intervenire sulle sole stringhe modificate/aggiunte.

Ti serve il nostro aiuto?

Case history

Traduzioni tecniche per il settore alimentare

Traduzioni tecniche per il settore alimentare

Analisi di rischio e controllo preventivo risk-based dell’alimentazione umana Il Cliente è uno…

scopri di più
Ikea Landoor

Uno stile che sfida le convenzioni

Background Noto marchio di arredamento svedese, storico cliente di Landoor, per la press…

scopri di più
traduzioni per il settore medico

Una traduzione in extremis

Background Il Cliente è un’azienda biofarmaceutica di primo piano a livello internazionale, quotata in Borsa,…

scopri di più